Preside scrive lettera ai genitori…EDUCATE I VOSTRI FIGLI !

preide scrive lettera ai genitoriQualche giorno fà mi ritrovavo fuori dal centro commerciale le Befane a Rimini, per cambiare un prodotto che non andava bene. Erano circa le 8,45 . Sotto il ponte della pista ciclabile che conduce al c.c., stormi di ragazzini con sigaretta in mano a navigare sul web dai loro cellulari, attendevano l’apertura  del centro. Altri gruppi di 15-16 anni erano fuori della porta, infreddoliti e impazienti di varcare il Regno Magico, che li avrebbe messi al salvo da occhi indiscreti.

Li osservavo, incuriosita.

Chissà se i loro genitori sanno ? ….chissà, se qualcuno dei loro genitori stà facendo qualcosa di costruttivo, per permettere a questi giovani, che da pochi anni hanno lasciato l’infanzia, di essere se stessi e di sentirsi guidati con autorevolezza anzichè con la paura, con il potere, o la violenza.

Pensavo a mia figlia, ancora nella scuola primaria e a cosa avrei potuto fare per evitare che anche lei finisse molte delle sue mattine in un bar, al centro commerciale o chissà dove, solo perchè questa scuola, non la soddisfa, annoiandola con lezioni che non servono a niente, nella Vita.

Questa mattina invece, dopo aver accompagnato la mia piccola a scuola in bicicletta, il mio sguardo cade sull’ annuncio di un quotidiano locale ” PRESIDE SCRIVE LETTERA AI GENITORI. EDUCATE I VOSTRI FIGLI !

Ma guarda, penso…sta diventando un vero problema…anzi, in realtà lo è sempre stato….anche io devo ammettere che ai miei tempi…..non tanto lontani, ogni tanto facevo puffi  ( cioè saltavo le lezioni ) !

Comunque, tornando all’appello di questa preside, oggi riesco a vedere le cose con un altra prospettiva, con molta più consapevolezza e lucidità mentale.

Come si fa ad educare qualcuno quando molti ancora, non conoscono neppure il vero significato della parola? Come si fa ad educare qualcun altro, quando è necessario iniziare a educare se stessi, per primo.

La lettera inizia così  «Vedo che i nostri ragazzi, in genere, devono ancora imparare che nella vita ci sono alcune norme da osservare, ad ogni livello, e che l’impulso alla trasgressione va controllato e, a poco a poco, eliminato»

Ma certo, che i ragazzi devono ancora imparare a vivere. Sono sempre stati soffocati a seguire le regole degli adulti, basate solo sulle convinzioni e credenze limitanti di una vita…perchè i grandi credono di sapere di più, ma soprattutto credono di sapere che cosa è giusto per i bambini e i giovani. Purtroppo la scuola di questa società NON HA MAI permesso ai bambini di essere se stessi, NON LI MAI ascoltati veramente, NON LI HA MAI osservati e rispettati per quello che erano e sono, e qui si potrebbero scrivere altri libri sull’argomento.

Invece di costringerli a imparare le cose a memoria, oppure a studiare argomenti che non sono assolutamente interessanti per questi giovani, obbligati a stare seduti cinque ore al giorno ad ascoltare cose vecchie, da gente vecchia, che non gli interessa assolutamente ciò che trasmette, perchè presa da mille problemi esistenziali.

Chi educa oggi giorno deve avere il coraggio di rompere gli schemi, parlare della scienza della vita e meno di assurdi programmi ministeriali; deve lasciar parlare i giovani coinvolgendoli attivamente con argomenti nuovi, perchè ADESSO SIAMO NELLA NUOVA ERA.

Ritengo che qualsiasi argomento esposto nel modo giusto possa arrivare al cuore e poi alla mente dei giovani nonchè ai bambini. Lo sapete che le lezioni accademiche hanno una percentuale di apprendimento pari al 5 % .

Quando ci si ostina ancora a insegnare secondo vecchie modalità perlopiù noiose, è normale che i giovani scappano. Secondo me non si tratta di mancanza di senso di responsabilità come il dovere di andare a scuola. I bambini e i ragazzi di oggi, hanno bisogni diversi. Vivono in un mondo iperstimolante, in continuo cambiamento e se sono così attivi è perchè ci stanno semplicemente rimandando l’immagine a specchio di questa società.

Come mamma potrei dire, che preferirei che mia figlia impari attraverso la vita di tutti i giorni, cioè LA SCUOLA DELLA VITA, anzichè per mezzo della scuola ATTUALE.

Ma questa è la mia personale e semplice opinione !

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...